LA PARCELLA

Uno degli aspetti più problematici nell’eventuale approccio con un libero professionista, soprattutto per chi non vi ha mai fatto ricorso è rappresentato dal costo della prestazione, ovvero da quella che viene definita "parcella".

Cominciamo col dire che la parcella è sempre preceduta da un preventivo (che non comporta alcun obbligo da parte di chi lo richiede), quindi il cliente può conoscere in anticipo il costo della prestazione e valutare di volta in volta l’utilità di quest’ultima. Lo studio “Consulenza Cattani”, lavorando principalmente in funzione della riduzione dei costi e delle relative inefficienze, applica la tariffa finale in funzione del risparmio generato al cliente – in questo caso la parcella può essere una percentuale del risparmio, ovvero un piccolissima percentuale sul patrimonio sul quale verte il servizio di pianificazione/consulenza.

In linea generale vi sono diversi modi per definire la parcella in base alle esigenze del cliente: parcella oraria in base alle ore effettivamente dedicate al problema, parcella una tantum, parcella per un servizio continuativo e omnicomprensivo ecc.

Definire a priori un costo del servizio può risultare piuttosto difficoltoso in quanto l’eterogeneità della materia obbliga il professionista a valutare la complessità del caso specifico ed a fornire di conseguenza un preventivo personalizzato in base all’assistenza richiesta.

Tuttavia a richiesta è sempre possibile esemplificare alcuni costi per determinati servizi standardizzati sulla base delle tariffe attualmente applicate dallo studio.

Per qualsiasi chiarimento, informazione e/o preventivo potete contattarci ai recapiti in calce, ovvero lasciare i riferimenti nell'apposto box in home page "consulenza online".





Rassegna Stampa


Consulenza Cattani

   Studio Consulenza Cattani - Via degli Alpini, 2 - 38010 Fai della Paganella / Impact Hub Trento - Tel. 0461/1636328 - cell. 340/9003771  - mc@consulenzacattani.it - P.IVA: 02191620224